Valle d'Aosta

Covid: riapre Casinò di Saint-Vincent

Era chiuso da otto mesi. Caveri, è momento di rilancio

Dopo otto mesi di inattività riapre il Casinò de la Vallée di Saint-Vincent. Lo prevede un'ordinanza del presidente della Regione, Erik Lavevaz, che anticipa di tre giorni l'ingresso della regione alpina in zona bianca, previsto per lunedì prossimo. E' anche prevista la riapertura delle attività di piscine e impianti natatori in impianti coperti, centri benessere e termali, sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò nonché di musei e altri istituti e luoghi della cultura, centri culturali, centri sociali e centri ricreativi, nel rispetto dei relativi protocolli e linee guida vigenti.
    "La riapertura della Casinò de la Vallée di Saint-Vincent, dopo otto mesi di chiusura e un lungo periodo di attesa e di timori in attesa del concordato, - commenta l'Assessore alle Partecipate, Luciano Caveri - è un momento di rilancio. È stato un periodo complicato per l'intera Valle d'Aosta e anche per la Casa da gioco e i suoi dipendenti. Per il Governo regionale -si apre ora un periodo di confronto con tutte le forze politiche e sindacali per tracciare il cammino futuro in piena relazione con il Comune di Saint-Vincent". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie