Edison: acquisiti 7 impianti idroelettrici in Valle d'Aosta

Fanno capo alla società Hydro Dynamics

La società Edison acquisisce il 100% della Hydro Dynamics cui fanno capo 7 impianti mini-idroelettrici in Valle d'Aosta. Le centrali oggetto dell'operazione - riferisce in una noota la stessa società elettrica - si trovano tra la Val d'Ayas e Saint Vincent lungo gli affluenti della Dora Baltea, per una capacità installata complessiva di 4,1 MW e una produzione annua di circa 12,2 GWh, pari al consumo medio annuo di oltre 4.400 famiglie.
    "L'acquisizione degli impianti di Hydro Dynamics è un'operazione che contribuisce al consolidamento di Edison in una Regione, quella della Valle d'Aosta, che ha un grande potenziale per lo sviluppo del settore idroelettrico e in cui uno storico operatore come noi, che ha costruito le prime centrali idroelettriche del Paese sul finire dell'800, può portare grandi competenze in un'ottica di gestione delle risorse rinnovabili e di condivisione dei benefici con le comunità locali", commenta Marco Stangalino, Executive Vice Presidente Power Asset Edison.
    Edison è già attiva nel settore idroelettrico della Valle d'Aosta con quattro centrali di piccola taglia acquisite dalla società Eaux Valdotaines (Idroelettrica Brusson, Idroelettrica Cervino e Idroelettrica St Barth Basso) che hanno una capacità installata complessiva di 7,6 MW e una produzione annua di circa 19,6 Gwh, equivalenti al consumo medio annuo di oltre 7.200 famiglie.
    Con l'operazione annunciata oggi, il parco idroelettrico di Edison sale a 104 impianti idroelettrici, di cui 61 mini-idro, per una potenza rinnovabile complessiva, compreso l'installato eolico e fotovoltaico, superiore ai 2.000 MW.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie