COVID, il punto in Valle d'Aosta

Rt scende, ma è il secondo più altro tra le regioni

(ANSA) - AOSTA, 09 APR - I dati di diffusione del Covid-19 bloccano almeno per un'altra settimana la Valle d'Aosta in zona rossa. Con un Rt puntuale di 1.39 (la scorsa settimana era 1.52) è la seconda regione con il valore più alto, dopo la Sardegna, ed è compatibile con uno scenario di tipo 3.
    "Sulla base dei dati relativi al contagio Covid-19 sul territorio regionale e a seguito del monitoraggio settimanale effettuato da parte della Cabina di regia istituita dal Ministero della Salute, per la Valle d'Aosta viene confermata la classificazione in zona rossa anche per la prossima settimana", ha confermato in una nota la presidenza della Regione, annunciando per lunedì prossimo un'ordinanza del presidente Erik Lavevaz per la proroga delle misure disposte lo scorso 6 aprile.
    Tra queste il divieto di accesso alla regione anche per i proprietari di seconde case.
    Sul fonte scolastico, saranno confermate le lezioni in presenza per le scuole dell'infanzia, primaria e per la prima classe delle medie e la didattica a distanza per le restanti classi.
    "Considerati i dati del contagio ancora elevati temo che sia molto difficile immaginare di modificare il quadro nazionale", spiega l'assessore regionale all'istruzione, Luciano Caveri.
    L'ultimo bollettino regionale di aggiornamento conferma una situazione ancora critica: due decessi nelle ultime 24 ore e 65 nuovi casi positivi al Covid-19 a fronte di 241 persone sottoposte a tampone. Aumentano i pazienti ricoverati all'ospedale Parini: sono ora 78, di cui 12 in terapia intensiva. Il totale dei contagiati sale a 1.127, 15 in più di ieri. I guariti sono 48. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie