Scuola: Flc Cgil, definire organici per prossimo anno

Sindacato condivide contenuti manifestazione di sabato ad Aosta

(ANSA) - AOSTA, 08 APR - "Per evitare di aprire un altro anno scolastico in emergenza" la Flc Cgil della Valle d'Aosta ritiene "necessario che l'Amministrazione regionale intervenga, primo, in sede di definizione degli organici, per non creare, all'apertura dell'anno scolastico 2021-2022, situazioni con classi troppo numerose, secondo, che preveda aule di dimensioni appropriate per garantire una reale sicurezza e che adegui in maniera più efficace il sistema del trasporto scolastico". Lo scrive il sindacato in una nota di appoggio alla manifestazione "Priorità alla Scuola" organizzata ad Aosta per il 10 aprile 2021.
    "Nell'immediato,- prosegue Flc-Cgil - abbiamo bisogno di dati certi per operare delle scelte e, oltre al monitoraggio, serve un aggiornamento dei protocolli di sicurezza e una verifica attenta delle condizioni epidemiologiche attraverso screening di docenti e alunni, anche più frequenti di quelli che la Regione sta effettuando, ma è importante che la partecipazione a queste iniziative sia, però, significativa altrimenti ogni sforzo è vano e a rimetterci è solo la qualità della nostra scuola e il futuro dei nostri bambini e giovani". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie