Valle d'Aosta

Vaccini: Barmasse, serve massiccia adesione sanitari

Appello dell'assessore-medico ai colleghi: anch'io volontario

"Oggi, più che mai, la comunità valdostana ha bisogno della vostra dedizione e della vostra collaborazione. Chiedo personalmente, a tutti voi, una massiccia adesione come operatori da destinare all'attività vaccinale. Io stesso ho dato la mia disponibilità come volontario". E' questo l'appello dell'assessore regionale alla sanità, Roberto Barmasse, al personale dell'azienda Usl della Valle d'Aosta.
    "Le prossime settimane - spiega - saranno settimane decisive. Le forniture vaccinali degli ultimi giorni hanno registrato un notevole incremento e quindi è nostra responsabilità mettere in campo un'azione massiva di somministrazione di vaccini, per riuscire a raggiungere con il vaccino il maggior numero di cittadini valdostani, anche a costo di ridurre l'attività ordinaria".
    Secondo l'assessore Barmasse "la vaccinazione è l'unico strumento che abbiamo per sconfiggere il virus, proteggendo noi stessi ed i nostro cari. La vaccinazione è l'unico strumento che abbiamo per risollevare l'economia della nostra comunità. La vaccinazione è l'unico strumento che abbiamo per riappropriarci della nostra libertà". 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie