COVID, il punto in Valle d'Aosta

Migliora l'indice di contagio Rt che scende a 1,14. Ma i decessi nelle ultime 24 ore sono stati sette

La Valle d'Aosta, che rimarrà zona rossa secondo l'ultima ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza, migliora sensibilmente il proprio indice di contagio Rt che si abbassa al 1,14. Ma la regione continua contare i decessi per il coronavirus: nelle ultime 24 ore sono stati sette, per un totale di 278 vittime dall'inizio della pandemia (132 nella 'seconda ondata'). E i 155 nuovi contagi non sembrano lasciare spazio alla speranza di un rapido rientro dell'emergenza: gli attuali contagiati sono oltre due mila (2.080). Sembra tuttavia stabilizzarsi la situazione ospedaliera. I ricoverati sono 148. Diminuiscono i pazienti più gravi: nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale Parini di Aosta ce ne sono 10, solo lunedì era arrivati a 16.
    E mentre l'assessorato all'Istruzione e l'Usl stanno preparando lo screening destinato agli oltre 2.200 insegnanti che partirà nei prossimi giorni, oggi la scuola San Francesco di Aosta è rimasta chiusa per metà perché 21 maestri su 27 non si sono sottoposti al tampone che avrebbe consentito il riavvio delle attività didattiche in presenza dopo la quarantena. L'assessore Luciano Caveri ha annunciato un esposto alla Procura di Aosta "per accertare eventuali responsabilità per quanto avvenuto".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie