Danza: Festival T*Danse sfida Covid, al via quinta edizione

Al via 19 ottobre alla Cittadella. 'Sarà festival di resistenza'

   Quasi tre settimane di spettacoli e creazione artistica, in una città di Aosta che si prepara non senza preoccupazione ad affrontare la seconda ondata di coronavirus. E' la sfida lanciata dagli organizzatori di T*Danse, il festival internazionale della Nuova Danza, giunto alle quinta edizione. La manifestazione, diretta da Marco Chenevier e Francesca Fini, prenderà il via il 19 ottobre, fino al primo novembre, ma in realtà è già iniziata sotto forma di laboratorio con gli studenti del Liceo Artistico. "Sarà un festival di resistenza - spiegano Chenevier e Fini - perché non vogliamo fare finta che nulla sia cambiato. Ma non vogliamo nemmeno far nulla, perché troppo sta cambiando, e non vogliamo rinunciare a ciò che amiamo: la danza, il teatro, il circo, la poesia e l'arte".
    Gli spettacoli si svolgeranno, alle 20, nel teatro della Cittadella dei Giovani, i cui spazi saranno rimodulati. E' caldamente consigliata la prenotazione on line dei biglietti. E vista la capienza ridotta della sala ogni spettacolo sarà replicato la sera successiva. "Anche in un momento difficile come l'attuale, con la recrudescenza dell'epidemia di Covid-19, il legame della città con T*Danse non viene meno, e costituisce il simbolo della resilienza della comunità, affermata attraverso l'arte", ha detto il sindaco di Aosta Gianni Nuti, intervenendo alla conferenza stampa di presentazione.
    Tra gli artisti attesi Anna Mikulòòa e Pawel Urbanowicz che apriranno il festival con l'anteprima assoluta di 'Beds are burning', dedicato ai cambiamenti climatici. E poi Ariella Vidach, Christian&Francois Ben Aim, Amalia Franco, Anna Moscatelli e Renata Frana, Davide Valrosso, Andrea Salustri, Fabio Ciccalè, la Compagnia Racine Des Deux.
    Il connubio tra T*Danse e la Cittadella dei Giovani non si fermerà con la conclusione del festival, ma si svilupperà fino a giugno con un calendario di due eventi mensili, ha annunciato il direttore della struttura Jean Frassy. Il festival T*DAnse è sostenuto dal Consiglio regionale della Valle d'Aosta, dalla Fondazione compagnia San Paolo e dalla Fondazione Crt. E' patrocinato dal Comune di Aosta.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie