Asini maltrattati e abbandonati, denunciato allevatore

Gli animali sono stati sequestrati dal corpo forestale

Il corpo forestale della Valle d'Aosta ha denunciato per maltrattamento e abbandono di animali, oltre che per smaltimento illecito di carcasse, Ettore Capelloni, 51 anni, un allevatore residente a Gottolengo, in provincia di Brescia. All'uomo sono stati sequestrati quasi un centinaio di asini, che ora sono stati dati in custodia giudiziaria al sindaco di Etroubles. Gli asini e alcuni pony sono stati trovati vaganti nei pascoli sopra il comune Etroubles, denutriti, malati alcuni anche zoppi.
    Le indagini erano iniziate alcune settimane fa, quando erano stati trovati alcuni animali morti. I forestali avevano avuto anche numerose segnalazioni di cittadini sulla presenza di asini vaganti nei pascoli dei comuni limitrofi. Gli accertamenti della forestale hanno permesso di risalire all'allevatore bresciano, che aveva preso in affitto alcuni pascoli di proprietà del comune di Etroubles. I veterinari dell'Usl stanno verificando lo stato di salute delle bestie. Il sequestro degli animali è stato disposto dal pm Luca Ceccanti che ha chiesto la convalida del Gip. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie