Valle d'Aosta

Coronavirus: nuovo accordo con clinica Saint-Pierre

Baccega, siamo preoccupati per crescita contagio

La Giunta regionale ha "replicato" l'accordo con l'Isav spa - che gestisce la clinica di Saint-Pierre - per ospitare in caso di necessità 35 pazienti affetti da Covid in fase di dimissione dal ricovero. "Sono posti letto - spiega l'assessore alla sanità, Mauro Baccega - che serviranno a supportarci in caso di necessità, è un'attività di prevenzione. Purtroppo il contagio sta crescendo anche in Valle d'Aosta, siamo preoccupati, soprattutto per la situazione delle scuole".
    La Giunta regionale, in dettaglio, ha approvato la remunerazione delle prestazioni erogate dalla società Iisav a favore di pazienti Covid-19 positivi in miglioramento, secondo la tariffa giornaliera di 225 euro maggiorata del 15% in ragione degli interventi richiesti, qualificabili di elevato grado di personalizzazione e adattamento e che richiedono, pertanto, maggiori costi correlati all'allestimento dei reparti e alla gestione operativa dei casi clinici. Le spese, nel caso di attivazione della collaborazione, sono stimate per l'ultimo trimestre del 2020, in un importo pari a 800.000 euro. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie