Rollandin tra 'impresentabili' indicati da Antimafia

Dichiarato sospeso per condanna, ora candidato a regionali

C'è un candidato 'impresentabile' alle prossime regionali in Valle d'Aosta, secondo il codice di autoregolamentazione dei partiti e la legge Severino. Si tratta dell'ex presidente della Regione Augusto Rollandin, candidato nella lista "Pour L'Autonomie - Per l'Autonomie", in base a quanto emerge oggi dalle considerazioni della Commissione parlamentare antimafia, formulate sulla scorta delle verifiche disposte attraverso la Direzione nazionale antimafia.
 
Rollandin venne dichiarato sospeso a decorrere dal 28 marzo 2018 dalla carica di consigliere regionale per via della condanna a quattro anni e sei mesi di reclusione e all'interdizione dai pubblici uffici per cinque anni, in una vicenda che lo vedeva imputato per il reato di corruzione. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie