Valle d'Aosta

Elezioni: M5s annuncia ricorso al Tar dopo esclusione

Cucinotta,"burocrazia sta avendo la meglio su volontà cittadini"

Il Movimento 5 stelle annuncia il proprio ricorso al Tar dopo l'esclusione dalle elezioni comunali del capoluogo del prossimo 20 e 21 settembre decisa dalla commissione elettorale circondariale di Aosta per un problema formale nella presentazione della lista. La decisione dei pentastellati segue l'analoga presa di posizione di Stella alpina, esclusa dalle comunali di Aosta, e di Adu Vda, esclusa anche dalle regionali.
    "La commissione può avere un sospetto di irregolarità formale ma non può considerare un falso quanto da noi presentato. Al momento la burocrazia sta avendo la meglio sulla volontà dei cittadini", dichiara Daniele Cucinotta, candidato sindaco del M5s.
    "Abbiamo deciso - aggiunge - di andare fino in fondo e faremo ricorso al Tar. Ritengo grave menomare un diritto dell'elettorato attivo che riguarda una grande fetta potenziale di cittadini. E per quale motivo? Per il dubbio che i sottoscrittori abbiano firmato a caso dei moduli inconsapevoli del perché? Una parte di essi ci ha anche fornito una dichiarazione scritta nella quale appunto dichiarano di aver preso visione del frontespizio contenente tutte le informazioni necessarie riguardo la lista; informazioni che la commissione elettorale circondariale di Aosta ritiene non presente per un vizio di forma. La commissione ha il dubbio che chi ha autenticato le firme abbia indotto a dichiarare il falso? Noi riteniamo che i sottoscrittori erano assolutamente consapevoli di quello che stavano firmando".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie