Flash mob in centro Aosta, multato coordinatore Lega giovani

Dopo protesta per nuove panchine in via Losanna

Una multa di 206 euro per "affissione in spazi non consentiti" è stata inflitta al coordinatore della Lega Giovani, Giuseppe Cipollone, a seguito di un flash mob, lo scorso 8 luglio, vicino alle nuove panchine di via Losanna ad Aosta per manifestare la propria contrarietà al nuovo arredo. Lo rende noto la stessa Lega Giovani Vda. "Abbiamo organizzato una iniziativa politica simbolica e ironica - spiegano i giovani leghisti - per celebrare la bellezza defunta della nostra cittadina e per testimoniare la nostra convinzione che la riqualificazione di Aosta parta proprio dall'attenzione verso le piccole cose. Il risultato? Il nostro coordinatore regionale è stato multato". "Ringraziamo la polizia locale - commenta Cipollone -che è stata obbligata dalle massime autorità cittadine a mettere la faccia per difendere l'indifendibile. Ci chiediamo però dove sia l'amministrazione comunale quando le case popolari vengono occupate abusivamente, quando vengono commessi atti vandalici al campetto del quartiere Cogne, quando le strade della nostra città vengono riempite di rifiuti, quando gli spacciatori sono liberi di lavorare nei giardini della stazione o quando gli immigrati dormono lungo le mura romane. Prendiamo atto di questo ennesimo sopruso in maniera distaccata ma fiduciosa per il futuro". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie