Fase 3: Confindustria, nostre proposte accolte solo in parte

'In Ddl c'è poco per rilancio del sistema produttivo'

   "Dobbiamo constatare con rammarico che le nostre proposte sono state accolte solo in parte e non possiamo fare a meno di notare come il provvedimento in esame sia ancora fortemente orientato alla gestione della fase emergenziale dell'economia e poco invece al rilancio del sistema produttivo". E' questa la posizione espressa da Confindustria Valle d'Aosta nel corso dell'audizione davanti alle commissioni seconda e quinta del Consiglio Valle che stanno esaminando il terzo disegno di legge di aiuti anti-crisi, dopo l'emergenza coronavirus.
    "Confindustria Valle d'Aosta - hanno spiegato il presidente Giancarlo Giachino e il direttore Marco Lorenzetti - ha lanciato in questi giorni la sua consueta indagine e attendiamo a breve i risultati, ma non nascondiamo che l'impatto è stato tremendo e ciò richiederà uno sforzo collettivo di massima condivisione, su obiettivi e strumenti, per attenuare l'urto dell'emergenza e preparare la ripresa dell'economia".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie