Cogne tiene nel 2019 e premia dipendenti con 700 euro

Giacomazzi, 2019 in bilico ma trend mantenuto positivo

   Malgrado un anno difficile per il mercato dell'acciaio, la Cogne acciai speciali di Aosta tiene nel 2019 e premia i dipendenti italiani con 700 euro in busta paga. L'azienda aostana, tra i leader mondiali nella produzione e distribuzione di prodotti lunghi in acciaio inossidabili e speciali, ha registrato ricavi consolidati pari a 574 milioni di euro (-3% rispettoal 2018), secondo quanto emerge dal bilancio approvato dall'assemblea ordinaria dei soci. L'Ebitda adj consolidato è di 46,1 milioni di euro, 14 milioni in meno rispetto all'anno precedente, imputabili principalmente alla crisi dell'automotive. Gli investimenti ammontano a 28,2 mln "dedicati in particolare all'ambiente, allo sviluppo strategico e al miglioramento della produttività", precisa l'azienda.
    "Il 2019 è stato un anno in bilico tra ripresa e recessione", spiega Emilio Giacomazzi, membro del board e direttore commerciale del gruppo. "Nonostante ciò, come Cogne Acciai Speciali, grazie all'imprescindibile contributo di tutti i lavoratori, - aggiunge - siamo riusciti a mantenere un trend sostanzialmente positivo e a raggiungere risultati, in termini di ricavi, in linea con quelli dell'anno precedente. Per questo, a tutti gli addetti dei siti italiani, con la busta paga di maggio erogheremo un premio di risultato di 700 euro".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie