Coronavirus: Adava, stagione da dimenticare ma ora reagiamo

Gérard, trasformare evento tragico in opportunità

"Questa è sicuramente una stagione che tutti noi vorremmo dimenticare, per la chiusura anticipata delle nostre aziende, per il clima che aleggia sull'economia, per l'incertezza sul futuro e per la preoccupazione sulla salute delle persone a noi più care. Tuttavia sono proprio questi momenti in cui il pessimismo e lo sconforto sembrano prendere il sopravvento, quelli in cui dobbiamo reagire, trovare la forza per andare avanti, il coraggio di cambiare prospettiva, di trasformare un evento così tragico e negativo in opportunità per migliorarci e affrontare ancora più preparati il futuro". Lo scrive Filippo Gérard, presidente dell'Associazione degli albergatori valdostani, in una lettera ricolta ai soci in merito all'emergenza coronavirus. "Questo - aggiunge - è il nostro compito oggi. Non dobbiamo perderci d'animo ma prepararci con entusiasmo al rilancio del nostro sistema turistico quando sarà terminata l'emergenza sanitaria. Se lavoreremo sodo, tutti insieme, supereremo anche questa difficile prova e ne usciremo rafforzati". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie