In un mese 36 morti al Père Laurent

Dal 5 marzo morto il 30% dei pazienti

Nell'ospizio Père Laurent di Aosta è deceduto un anziano su tre nell'ultimo mese. E' quanto emerge dagli ultimi dati forniti all'assessorato regionale alla sanità dalla struttura privata di proprietà della diocesi di Aosta, convenzionata con la Regione. Dal 5 marzo sono morti 36 su 120 degenti. Non vi sono dati relativi alla positività da coronavirus dei deceduti perché gli ospiti dell'istituto sono stati sottoposti ai tamponi solo la scorsa settimana. Secondo quanto riferito oggi dall'assessore regionale Mauro Baccega i positivi sono oggi 47 e i negativi 32. Sull'emergenza sanitaria all'interno dell'ospizio la procura di Aosta ha aperto un'indagine. Al momento non risultano ipotesi di reato né indagati.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie