Coronavirus: microcomunità, altri 7 morti in fine settimana

Tra anziani ospitati a Pontey, Verrès, Antey e ricoverati

Tre anziani morti nella microcomunità di Pontey, uno in quella di Verrès - un altro è invece deceduto dopo essere stato ricoverato in ospedale - (entrambi positivi) e altri due dopo essere stati trasportati nel nosocomio di Aosta dalla residenza protetta di Antey-Saint-André (anch'essi contagiati). E' il bilancio, da venerdì scorso ad oggi, dei decessi di anziani che sono stati ospiti nelle microcomunità della media e bassa Valle d'Aosta in cui si è diffuso maggiormente il nuovo coronavirus. Nessun nuovo decesso è stato registrato nella struttura di Valtournenche.
    Nella casa di riposo 'Domus Pacis' di Donnas sono emersi inoltre otto casi di anziani positivi, oltre al primo da cui la scorsa settimana erano partiti gli accertamenti diagnostici. Tutti appartengono al reparto Alzheimer. "Abbiamo inoltre proceduto ieri ad effettuare tamponi a tutti gli operatori del nucleo e ad altri 70 ospiti a titolo cautelativo. Siamo in attesa dei risultati", fa sapere il gestore della struttura privata. "La situazione è sotto controllo - aggiunge -, siamo organizzati per ogni evenienza e non ci sono particolari criticità al momento". 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie