Coronavirus: Cas riapre alcuni reparti dal 6 aprile

Al lavoro in 260 per lavorazioni acciaio consentite

La Cogne acciai speciali riaprirà da lunedì 6 aprile alcuni reparti destinati a lavorazioni finalizzate a lavorazioni che rientrano nei codici Ateco consentiti dall'attuale normativa nazionale. Lo ha appreso l'ANSA. Mercoledì 8 aprile, quando la riapertura parziale andrà a regime, saranno in servizio circa 260 dipendenti, il 23 per cento del totale.
    La procedura di riapertura decisa dall'azienda è stata visionata dai sindacati. "Vengono assicurati i dpi personali e sono previsti turni sfalsati e con orari ridotti a 7 ore. A partire dalla sanificazione, tutto quello che poteva essere fatto per la sicurezza è stato fatto. E' chiaro che bisognerà vigilare, però le premesse per lavorare in sicurezza ci sono", spiega Fabrizio Graziola, segretario generale Fiom Cgil Valle d'Aosta. "Non si può pensare di rimaner fermi per chissà quanti mesi", aggiunge.
    Lo stabilimento è chiuso dal 14 marzo scorso. La possibile riapertura totale martedì 14 o mercoledì 15 aprile dipenderà da eventuali proroghe delle attuali limitazioni legate all'emergenza coronavirus. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie