Valle d'Aosta

Coronavirus: Cogne acciai speciali avvia fermo progressivo

Interventi straordinari igienizzazione prima ripresa attività

A partire da giovedì 12 marzo la Cogne acciai speciali di Aosta provvederà al fermo progressivo e alla messa in sicurezza degli impianti "per avviare interventi straordinari di igienizzazione di tutti gli ambienti di lavoro".
    Il provvedimento è stato assunto "alla luce di quanto dichiarato dal Presidente del Consiglio" e "tenendo in considerazione anche le preoccupazioni espresse dalle Organizzazioni sindacali territoriali". "Questa decisione fa seguito a tutta una serie di misure già messe in atto dalla società con l'evolversi dello scenario dell'epidemia - si legge in una nota - e che hanno tra l'altro riguardato il controllo della temperatura corporea dei lavoratori agli ingressi, l'accesso ridotto e organizzato a turni della mensa, il rispetto delle distanze di sicurezza tra i lavoratori, l'aggiunta di turni di pulizia nei locali comuni, il blocco delle trasferte dei dipendenti, la limitazione degli accessi di visitatori, clienti e fornitori e soprattutto la riorganizzazione del lavoro anche con l'attivazione per gli staff dello smart working, oltre al blocco delle attività aziendali non strettamente necessarie al ciclo produttivo".
    L'obiettivo è "garantire la massima sicurezza per i lavoratori al momento della ripresa dell'attività che avverrà il prima possibile, terminate le operazioni di sanificazione" anche in merito alle ordinazioni che la Cogne deve evadere.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie