Coronavirus, sospetti salgono a quattro

'Sintomi influenzali molto lievi'

Sono ora quattro le persone, presenti in Valle d'Aosta, che sono state sottoposte al test del Coronavirus e messe in isolamento. Lo ha riferito oggi Luca Montagnani, capo del Dipartimento emergenza, rianimazione e anestesia dell'Azienda Usl valdostana e responsabile sanitario della Protezione civile regionale. Sono tutti italiani, presentano sintomi influenzali "molto lievi" e hanno avuto contatti con la zona endemica lombarda. Di questi, tre sono ricoverati all'Ospedale Parini di Aosta e un quarto si trova nella sua abitazione. Altre tre persone, venute a contatto con i casi sospetti, si trovano in isolamento.

Presidente Vda, per ora nessun provvedimento - "Ci sono situazioni di monitoraggio in corso per quanto riguarda i tamponi, di verifica su alcune persone che si trovano in Valle d'Aosta di cui non si hanno per ora ancora i risultati e che al momento non impongono alcun tipo di iniziativa da applicare, così come si è fatto in altre regioni, vedi Veneto e Lombardia". Così il presidente della Regione Valle d'Aosta, Renzo Testolin, a proposito dell'emergenza Coronavirus nella regione alpina.

"La situazione dal punto di vista del monitoraggio è assolutamente sotto controllo", ha spiegato Testolin, in una conferenza stampa a cui hanno preso parte gli assessori regionali, il direttore della Protezione civile regionale Pio Porretta e il capo del Dipartimento emergenza, rianimazione e anestesia dell'Azienda Usl valdostana Luca Montagnani. 

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie