Aggravi,nostra strada corretta su Casinò

'Sì a concordato è punto inizio percorso risanamento'

La sentenza del Tribunale di Aosta di omologa del piano di concordato in continuità aziendale del Casinò de la Vallée spa "è la conferma che la strada che avevamo intrapreso era quella corretta, perché è la dimostrazione che con le regole del diritto è possibile risanare un'azienda, ancorché pubblica, senza la necessità di ricorrere soltanto a iniezioni di denaro pubblico". E' questo il commento del consigliere regionale Stefano Aggravi, già assessore alle finanze nel periodo di avvio della procedura di concordato. "È bene considerare - aggiunge - che questo risultato rappresenta il vero punto d'inizio del percorso di risanamento che potrà compiersi soltanto grazie al lavoro dei dipendenti e del management nei prossimi anni". "Attendiamo ulteriori notizie ed approfondimenti - conclude -, ma quello che posso affermare sin d'ora è: 'Si può fare!'".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA