Valle d'Aosta

Mutuo di 4 mln a Cioccolato Vda, Corte dei conti apre un'inchiesta

Dopo stop produzione. Gdf acquisisce documenti in Finaosta

Il procuratore regionale della Corte dei conti, Massimiliano Atelli, ha aperto un fascicolo sul mutuo regionale da quattro milioni di euro erogato nel 2016 tramite Finaosta alla Cioccolato Valle d'Aosta, l'azienda del gruppo turco Captain Gida che ha rilevato la ex Feletti di Pont-Saint-Martin. I militari del Nucleo di polizia economico finanziaria della guardia di finanza Aosta hanno acquisito oggi diversa documentazione relativa all'operazione nella sede di Finaosta. Le produzioni nello stabilimento della bassa Valle - come aveva denunciato a settembre il sindacato Savt - sono ferme dall'inizio dell'anno. Inoltre lo scorso 13 novembre cinque dei sei dipendenti hanno ricevuto la lettera di licenziamento. L'imprenditore turco Ertugrul Selcuk, titolare delle quote di maggioranza, in un incontro con l'assessore regionale alle Finanze Stefano Aggravi e i referenti di Finaosta e del Savt, il 13 novembre aveva ribadito di essere alla ricerca di un partner al 50 per cento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie