Uvp: appello Costituente, siano valdostani a decidere futuro

(ANSA) - COGNE (AOSTA), 10 GEN - "Non si può più aspettare che qualcuno decida per noi, sul futuro della Valle d'Aosta siano i valdostani ad esprimersi". Così Alessia Favre, presidente dell'Union Valdotaine Progressiste, ha aperto a Cogne l'incontro di approfondimento sui temi dell'autonomia che dà il via al percorso della 'Constituante Valdotaine'.
    Nell'introduzione al dibattito, Luciano Caveri ha tracciato una ricostruzione storica del recente percorso dell'autonomia valdostana, ricordando, tra l'altro, le difficoltà di applicazione dello Statuto caratterizzate da "un continuo braccio di ferro con Roma". All'appuntamento di Cogne, al quale hanno aderito formalmente le delegazioni di Union Valdotaine, Stella Alpina e Pd, partecipano circa 200 persone, tra cui molti esponenti istituzionali: il presidente del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia Franco Iacop, il presidente della Regione Valle d'Aosta Augusto Rollandin, il presidente del Consiglio Valle Marco Vierin e i componenti della Giunta regionale. Sono anche presenti il coordinatore di Forza Italia Massimo Lattanzi e il segretario della Lega Nord Valle d'Aosta Sergio Ferrero. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie