Materiali da Cina grazie a Umbria jazz

Fondazione si è attivata con i propri partner

(ANSA) - PERUGIA, 10 APR - Materiale sanitario è stato donato dalla Cina dopo che la Fondazione Umbria jazz, sollecitata dalla Regione, si è attivata con i propri partner.
    Dal Governo della provincia dello Yunnan sono state inviate alla Protezione civile regionale 20.000 mascherine chirurgiche.
    La Chinese Relief & Development Foundation di Chengdu ha invece spedito in Umbria circa 300 chili di materiali sanitari (mascherine di vario tipo, tute, occhiali chirurgici, tamponi).
    La Fondazione di partecipazione Umbria jazz è da tempo presente in Cina con una intensa attività concertistica che, tra l'altro, ha permesso la realizzazione di un festival proprio a Chengdu e anche di favorire relazioni formali con l'Umbria, come è stato per il memorandum di intesa sottoscritto tra Umbria e Yunnan.
    Nel ringraziare la Provincia dello Yunnan e la Chinese Relief & Development Foundation la Fondazione ha voluto "riaffermare la volontà di Umbria jazz di continuare e rafforzare il suo impegno nell'interscambio con la Cina". "Dove speriamo di tornare al più presto - ha aggiunto - con la tournée che era stata originariamente prevista per il prossimo maggio e che, d'accordo con i nostri partner, siamo stati costretti a rinviare alla prima data possibile. Ovviamente cercheremo di essere anche a Chengdu e Kunming quanto prima per contraccambiare questo segno tangibile di solidarietà che oggi riceviamo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie