Udi ospedale Perugia modello Asl Torino

Delegazione visita struttura per conoscere modelli assistenza

(ANSA) - PERUGIA, 28 AGO - L'Unità di degenza infermieristica dell'Azienda ospedaliera di Perugia è stata individuata come modello di riferimento dall'Asl Città di Torino. Una delegazione di professionisti piemontesi ha visitato la struttura per conoscere e approfondire i criteri assistenziali svolti dall'Udi, che si occupa dei dei pazienti nella fase post-acuta della malattia, trasferiti dalle strutture specialistiche dopo diagnostica.
    Il personale del Santa Maria della Misericordia ha illustrato come l'obiettivo prioritario del reparto è di favorire il recupero dell'autonomia della persona, in un'ottica di dimissioni al domicilio o all'avviamento in una struttura sanitaria residenziale protetta, attuandosi così una ottimizzazione dei posti letto nelle degenze di medicina e perseguire l'appropriatezza del ricovero.
    La delegazione torinese - è detto in una nota dell'Azienda ospedaliera - era composta dal direttore del Dipartimento Chirurgico, Sergio Livigni, dal direttore del Dipartimento medico, Franco Aprà, dalla dirigente dell'area infermieristica, Daniela Ballardini, e dai responsabili infermieristici Dario Faggiano e Antonella Dragonetti, provenienti tutti dal presidio ospedaliero San Giovanni Bosco della Asl Città di Torino.
    L'incontro con i rappresentanti della più grande azienda sanitaria del Piemonte, che conta 5.950 dipendenti si è svolto presso l'aula Montalcini del Creodell'Azienda ospedaliera di Perugia, presenti il responsabile infermieristico dell'Udi, Daniele Torroni, e Moira Berti, responsabile infermieristica della continuità delle cure. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie