Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. La Giunta informa
  4. Somministrata in Umbria prima pillola contro Covid

Somministrata in Umbria prima pillola contro Covid

Assessore, in Umbria a disposizione 60 confezioni

(ANSA) - PERUGIA, 05 GEN - Somministrata in Umbria la prima pillola anti-Covid di Merck per pazienti non gravi. L'ha prescritta la professoressa Daniela Francisci, direttrice del reparto di malattie infettive dell'ospedale di Perugia.
    L'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto ha annunciato sul suo profilo Facebook che l'Umbria ha a disposizione 60 confezioni della pillola e presto ne arriveranno altre. Ha quindi sottolineato che il farmaco "non è un'alternativa al vaccino".
    "E' un prodotto da utilizzare a casa non appena si entrerà a regime - ha spiegato ancora l'assessore - a chi ne ha più bisogno, come i pazienti fragili. Da tempo sosteniamo che la lotta al Covid debba comprendere oltre al vaccino, le cure. I monoclonali rappresentano una grande opportunità in particolare per i soggetti fragili, ora arriva questo nuovo farmaco anche in Umbria".
    Le 60 confezioni del farmaco giunte in Umbria sono stoccate all'hub dell'Azienda ospedaliera di Perugia, a disposizione di tutte le strutture sanitarie umbre, compresi i medici di medicina generale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie