Umbria

A Cascia al via ricostruzione per 21 milioni di euro

Ordinanza Legnini, interessate due scuole, ospedale e viabilità

(ANSA) - CASCIA (PERUGIA), 17 LUG - Può prendere il via, a Cascia, la ricostruzione di due scuole e dell'ospedale, oltre alla sistemazione e alla riqualificazione della viabilità, anche per agevolare la ricostruzione privata. Ci sono infatti anche questi interventi, per un importo totale di 21,4 milioni di euro, tra le 11 nuove ordinanze speciali in deroga firmate dal commissario straordinario sisma 2016, Giovanni Legnini, per la ricostruzione dei centri storici e dei borghi più danneggiati dal terremoto.
    I provvedimenti - spiega la Provincia di Perugia in una nota - sono immediatamente esecutivi. "Soddisfazione per gli obiettivi raggiunti, dopo un lungo lavoro" è stata espressa dal sindaco di Cascia, Mario De Carolis. "Un lavoro di squadra con il commissario straordinario alla ricostruzione e la Regione e ringrazio a tal fine - continua De Carolis - il commissario Legnini e l'intera equipe, la presidente della Regione Umbria Donatella Tesei e tutta la sua struttura". Per l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Gino Emili, si tratta di "un intervento epocale che cambia il volto dell'area stessa".
    In base all'ordinanza si interverrà prioritariamente, oltre che sull'ospedale, sull'istituto omnicomprensivo "Beato Simone Fidati" e sull'istituto superiore Ipsia, compresa la palestra.
    Si provvederà inoltre alla riqualificazione viaria dell'area scolastica in località "La Stella" e alla riqualificazione e al miglioramento della rete viaria nell'ambito dell'ospedale.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie