Umbria
  • Studio, virus Covid aggredisce 'arma difesa' delle cellule

Studio, virus Covid aggredisce 'arma difesa' delle cellule

Ricerca Università Perugia su glutatione, trovati farmaci utili

(ANSA) - PERUGIA, 23 GIU - Quando il virus che provoca la malattia da Covid-19 entra in una cellula ne blocca i meccanismi di difesa per replicarsi indisturbato sino ad 'invaderla' completamente e ad ucciderla: secondo uno studio condotto dal Gruppo operativo di supporto all'emergenza creato dall'Università di Perugia, per fare ciò il virus aggredisce una delle principali 'armi' che la cellula ha per difendersi, il glutatione, un forte antiossidante e un elemento chiave della risposata contro gli agenti infettivi.
    A illustrare all'ANSA la ricerca pubblicata sulla prestigiosa rivista internazionale "Redox Biology" è Francesco Galli, professore associato del Dipartimento di Scienze farmaceutiche dell'Ateneo perugino e coordinatore scientifico del progetto del quale è responsabile il professor Gabriele Cruciani. "Come è noto - ha detto - il virus entra nelle cellule e usa le sue componenti vitali per replicarsi in modo incontrollato. Crea rapidamente un 'affollamento' tale che induce una grave condizione di stress cellulare, diventando in fine tossico e letale. Il virus così produce il suo 'effetto citopatico', ovvero il processo di danno e morte cellulare che causa le lesioni polmonari".
    Uno dei meccanismi di difesa chiave contro il virus è legato proprio al glutatione, un tri-peptide formato dall'unione di tre aminoacidi, e ai vari sistemi di risposta allo stress e antiossidanti che esso sostiene. "Quello che abbiamo scoperto, in definitiva- spiega ancora Galli - è che il Sars-Cov-2 interferisce con questa molecola alterandone il meccanismo di sintesi cellulare. Così il virus impedisce alla cellula di essere trattato come una minaccia e la può sfruttare per replicarsi. Ciò genera una condizione di grave stress ossidativo e causa morte cellulare, un processo che abbiamo descritto per la prima volta in questo studio per quanto riguarda questo virus". studio, virus aggredisce 'arma difesa' delle cellule

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie