Umbria

Lega, massima attenzione per Cementir Spoleto

"Interlocuzioni per risolvere la crisi" annunciato esponenti

(ANSA) - SPOLETO (PERUGIA), 23 GIU - "La Lega Umbria pone massima attenzione alla vertenza dell'ex Cementir di Spoleto, come in passato così ancora oggi, cercando di mettere in atto strategie e interlocuzioni necessarie alla risoluzione della crisi aziendale": così gli esponenti leghisti, on. Virginio Caparvi, Paola Fioroni e sen. Stefano Lucidi.
    "Nelle ultime ore lo scenario occupazionale, sia diretto che indotto, desta molta preoccupazione, in un contesto generale di crisi che non lascia molti margini di manovra" aggiungono.
    "Per questo abbiamo attivato la filiera politica della Lega in Regione Umbria - spiegano Caparvi, Fioroni e Lucidi -, perché riteniamo necessaria l'apertura di un tavolo di crisi regionale che monitori costantemente i passaggi delicati di questa vertenza che colpisce un territorio già oggetto di altre criticità aziendali, e soltanto sfiorato dalle aree di crisi complessa".
    Così come sta avvenendo a Roma con il Ministro Giorgetti che ha subito ritenuto il monitoraggio delle aree di crisi nazionali al centro della sua azione di Governo - sottolinea il Carroccio in una nota -, "così anche in Regione Umbria, con la presidente Donatella Tesei e l'assessore Michele Fioroni, i quali ci hanno confermato la disponibilità nel dare seguito alla necessità di un cambio di passo rispetto al passato, anche nel monitoraggio e gestione delle crisi locali, attraverso un tavolo di crisi regionale specifico per la vertenza della Ex-Cementir di Spoleto". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie