A C. Castello occupati primi 4 letti Modular hospital

L'unità di terapia intensiva esterna

(ANSA) - PERUGIA, 08 APR - Ha aperto presso l'ospedale di Città di Castello la nuova unità di terapia intensiva prevista nel Piano di riorganizzazione della rete ospedaliera allo scopo di fronteggiare l'emergenza pandemica. Dalle ore 9 di giovedì 8 aprile sono stati occupati i primi quattro posti letto della struttura esterna e collegata al nosocomio da un tunnel interno.
    Il "Modular hospital", di circa 370 metri quadrati, è stato realizzato grazie all'intervento del Commissario straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica Covid-19, Domenico Arcuri, che ha fornito alla Regione Umbria delle strutture realizzate con moduli prefabbricati ai fini dell'allestimento di posti letto di terapia intensiva.
    I posti letto della struttura esterna, in aggiunta a quelli già disponibili internamente - spiega la Usl Umbria 1 - garantiranno l'aumento della ricettività di pazienti che necessitano di cure intensive. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie