Covid: Tesei, Umbria avrà 183 posti di terapia intensiva

Anche grazie a moduli messi a disposizione da commissario Arcuri

(ANSA) - PERUGIA, 07 GEN - Entro il 20 febbraio prossimo l'Umbria potrà disporre di 183 posti di terapia intensiva per affrontare una eventuale fase 3 della pandemia da Covid grazie anche a moduli prefabbricati (con 44 postazioni) messi a disposizione dalla Struttura del commissario Domenico Arcuri. Lo ha annunciato la presidente della Regione Donatella Tesei nel corso di una conferenza stampa in streaming.
    All'incontro hanno preso parte anche i vertici della sanità umbra e lo stesso Arcuri che ha parlato di "esempio di virtuosa collaborazione istituzionale ed esempio di come possono lavorare insieme".
    Per Tesei l'Umbria "è una regione che ha saputo resistere all'attacco feroce della seconda ondata della pandemia Covid".
    "E la chiave - ha aggiunto - è stata la capacità di risposta dimostrata".
    La presidente ha spiegato che sono già 157 in questa fase i posti di terapia intensiva disponibili.
    I moduli della Struttura commissariale sorgeranno presso gli ospedali di Perugia, Terni, Foligno e Città di Castello.
    Previsto un investimento di oltre 8 milioni di euro. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie