Umbria

Svolta digitale per Scuola umbra amministrazione pubblica

Magarini, il 2021 sarà l'anno dell'innovazione

(ANSA) - PERUGIA, 29 DIC - "Nel 2021 avvieremo un vasto programma di innovazione della Scuola che si sostanzierà in una reingegnerizzazione dei processi attraverso il digitale, nel restyling del sito web e nell'apertura di un'aula virtuale". E' quanto sottolinea Marco Magarini Montenero nel tracciare il bilancio del suo primo semestre da amministratore unico della Scuola umbra di amministrazione pubblica e nel delineare il programma per il 2021 in linea con la mission del Consorzio, nato nel 2008 con l'obiettivo di migliorare la qualità della pubblica amministrazione attraverso la formazione e l'innovazione.
    "Scuola umbra - spiega - è impegnata a lavorare con tutte le Istituzioni, in un positivo gioco di squadra per contribuire allo sviluppo della nostra regione. L'attuale crisi epidemiologica deve rappresentare un'opportunità per un nuovo inizio che intendiamo cogliere. Le misure di contenimento della pandemia e l'innovazione tecnologica impongono un cambiamento anche nel settore della formazione, sempre più online".
    La Scuola, la cui assemblea consortile è presieduta dalla presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, nell'anno della pandemia da Covid-19 ha registrato un aumento della formazione a distanza e ha conteggiato circa 23.000 iscritti. Il consorzio promuove attività formative per i dipendenti di Regione, enti locali e partecipate, per il personale del sistema sociosanitario regionale ed organizza il corso di formazione specifica in Medicina generale.
    Il Consorzio nel 2020, grazie alla formazione a distanza, ha registrato un incremento di partecipanti da nord a sud Italia.
    Quest'anno i docenti incaricati sono stati 600. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie