• Compie 80 anni Ilario Castagner, , allenò Perugia dei miracoli

Compie 80 anni Ilario Castagner, , allenò Perugia dei miracoli

"Noi i primi imbattuti in A, Juve e Milan vennero dopo..'

(ANSA) - PERUGIA, 18 DIC - Compie oggi 80 anni Ilario Castagner, l'allenatore del "Perugia dei miracoli". Ma anche tecnico di Lazio, Milan e Inter.
    Il ricordo più bello di Castagner - racconta all'ANSA - è legato alla città umbra. Che alla fine del campionato 1974-'75 si tinse di biancorosso per la storica promozione in Serie A.
    Sulla panchina dei Grifoni c'era lui, e si ricorda ancora bene "la marea di gente che andava dal Santa Giuliana (lo stadio di allora - ndr) verso il centro" per festeggiare il trionfo nel campionato cadetto. "Vedere la città in festa con piazza IV Novembre piena - dice oggi -, le strisce pedonali biancorosse, le bandiere del Grifo fu una gioia".
    L'allenatore scrisse però un pezzo di storia del calcio quando nella stagione 1978-1979 il suo "Perugia dei miracoli", chiuse imbattuto il campionato di serie A. "Il Perugia - ricorda - è stata la prima squadra a riuscirci, io il primo allenatore.
    Milan e Juventus arrivarono dopo". I biancorossi chiusero al secondo posto, con 41 punti dietro al Milan che ne fece 44. "Se non si fosse fatto male Franco Vannini - rivendica Castagner - saremmo finiti primi, con lui avremmo conquistato quei cinque punti in più per lo scudetto. Con Vannini c'era una media punti, senza un'altra".
    Un altro simbolo di un calcio che da allora è cambiato. "Si - dice Castagner -, sul piano passionale, non c'è più la formazione fissa che resta nel cuore della gente. Una volta era dall'uno all'11 e i tifosi più accaniti se la ricordavano nel tempo. Adesso dopo sei mesi una squadra cambia completamente".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie