Rete in Umbria per distribuire vaccino Covid

Coinvolti ospedali, Rsa e medici di base annuncia assessore

(ANSA) - PERUGIA, 24 NOV - Utilizzerà una rete diffusa su tutto il territorio regionale l'Umbria per distribuire il vaccino anti-Covid della Pfizer che dovrebbe essere disponibile da fine gennaio. Lo ha detto all'ANSA l'assessore regionale alla Sanità Luca Coletto.
    Le prime dosi disponibili saranno destinate agli operatori sanitari e alle categorie fragili, sul modello di quanto accade per l'immunizzazione antinfluenzale. "Gli operatori degli ospedali - ha spiegato Coletto - saranno vaccinati direttamente nelle strutture dove lavorano. Le Rsa saranno invece utilizzate per gli anziani e per il personale che lì opera. Ci sarà poi il coinvolgimento dei medici di medicina generale per raggiungere quelli sul territorio".
    L'assessore ha anche annunciato che la Regione "sta concludendo un accordo con un'azienda per garantire la catena del freddo necessaria alla distribuzione del vaccino". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie