A Giove spazi all'aperto trasformati in aule

Lezioni in 'orto degli smemorati' o 'la piazza dei 100 tramonti'

(ANSA) - GIOVE (TERNI), 22 OTT - A Giove, una delle due ex zone rosse dell'Umbria, gli studenti della scuola primaria e secondaria possono fare lezione in luoghi dai nomi suggestivi, come 'l'orto degli smemorati' o 'la piazza dei 100 tramonti', oppure accanto ad una chiesa o ad un castello. A renderlo possibile un'iniziativa promossa dall'istituto comprensivo, con l'adesione del Comune, che ha trasformato spazi del paese in aule all'aperto.
    Oggi i ragazzi - una decina in tutto le classi coinvolte - hanno inaugurato il progetto posizionando dei cartelli realizzati per indicare i luoghi prescelti. Presente anche il sindaco, Marco Morresi. "L'amministrazione - spiega l'assessore comunale alla Scuola, Beatrice Bernardini - ha accolto con entusiasmo l'iniziativa. Ci è sembrata lungimirante, vista la sedentarietà a cui sono oggi costretti i nostri ragazzi e tenuto conto delle raccomandazioni del Comitato tecnico scientifico nel promuovere attività all'aperto".
    Gli alunni hanno anche inoltrato al Comune la richiesta di realizzare negli stessi spazi pitture e murales. "L'idea di fondo - proseguono dall'amministrazione - è che il paese e la scuola siano in dialogo reale e continuo e che sia ben presente alla comunità la presenza della scuola nel territorio nell'auspicio di una continua e proficua collaborazione". Negli spazi i ragazzi potranno svolgere non solo la ricreazione o l'educazione motoria, ma anche, soprattutto i più piccoli, altre attività programmate dalle insegnanti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie