Intervento salva-vita in ospedale Perugia

Trasferito da struttura fuori regione, sta bene

(ANSA) - PERUGIA, 25 SET - È vigile e fuori pericolo un paziente di 64 anni, trasferito all'ospedale di Perugia tre giorni fa da una struttura di fuori regione e sottoposto ad un intervento chirurgico in urgenza per rottura dell'aorta toraco-addominale. Intervento salvavita - sottolinea il Santa Maria della Misericordia - eseguito dall'equipe della struttura complessa di Chirurgia vascolare, nella sala "ibrida" del blocco operatorio "Luigi Moggi".
    Il paziente è stato emodinamicamente stabilizzato e controllato dall'equipe anestesiologica diretta da Andrea Spaccatini - si legge in una nota dell'ospedale -, mentre la procedura è stata eseguita dall'equipe della chirurgia vascolare diretta da Massimo Lenti e composta dai medici Giacomo Isernia, Francesco Casali e Antonino Giordano, in collaborazione con l'equipe infermieristica e tecnica cardiovascolare coordinata da Mauro Giappichini.
    Per l'Azienda ospedaliera l'intervento è "la conferma della validità della scuola di chirurgia vascolare, introdotta a Perugia dal professor Piegiorgio Cao e proseguita dai suoi allievi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie