Indagine su esame Suarez a Perugia, era 'finto'

Per gdf e procura argomenti concordati e punteggio deciso prima

(ANSA) - PERUGIA, 22 SET - Erano stati preventivamente concordati con il candidato gli argomenti della prova di certificazione della lingua italia svolta all'Università per Stranieri di Perugia dall'attaccante del Barcellona Luis Suarez.
    E' quanto emerge da un'indagine condotta dalla guardia di finanza del capoluogo umbro coordinata dalla procura. In base a quanto riferito dagli inquirenti è emerso che il punteggio al calciatore uruguaiano "è stato attribuito prima ancora dello svolgimento" dell'esame "nonostante sia stata riscontrata, nel corso delle lezioni a distanza svolte dai docenti dell'Ateneo, una conoscenza elementare della lingua italia".
    La guardia di finanza ha quindi proceduto ad acquisizioni di documenti presso gli uffici dell'Università per Stranieri.
    Notificate informazioni di garanzia per rivelazione di segreti d'ufficio, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e altro.
    Nell'inchiesta sarebbero indagati - secondo indiscrezioni - i vertici di palazzo Gallenga. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie