Orvieto ancora città più calda, 42 gradi

Oltre 40 gradi anche Foligno e Massa Martana

(ANSA) - PERUGIA, 01 AGO - Con 42,2 gradi Orvieto si conferma la città più calda dell'Umbria. Dalla centralina del Centro funzionale della Protezione civile regionale è stata rilevata alle ore 14,30, dopo che nella giornata di venerdì il termometro aveva toccato i 41,8 gradi.
    Superata la soglia dei 40 anche a Foligno e Massa Martana.
    Nel resto dell'Umbria le temperature si sono assestate tra i 34 e i 39 gradi, fatta eccezione per le vette appenniniche dove si è andati sotto, seppur di poco, i 30 gradi.
    Nei due capoluoghi, Perugia e Terni, la colonnina di mercurio si è fermata a 38,1, mentre a Spoleto ha toccato i 39,6, a Città di Castello i 38,8, così come a Cascia. Intorno ai 38 gradi le tempera di Narni, Gubbio e sull'Isola Polvese. Amelia ha invece superato di poco i 37, mentre a Norcia sono stati rilevati 36,2 gradi.
    Per quanto riguarda le previsioni meteorologiche, il Centro funzionale prevede per domenica 2 agosto possibili temporali pomeridiani sui rilievi e un peggioramento su tutta la regione per la giornata di lunedì. Temperature massime in live diminuzione. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie