Terni in lutto per la morte di don Kamiński

Vescovo, Signore consoli nostro pianto e rafforzi nostra fede

(ANSA) - TERNI, 27 LUG - Terni in lutto per la morte di don Edmund Kamiński, parroco della chiesa di San Matteo Apostolo di Campitello ed economo della diocesi, deceduto nella serata di ieri all'ospedale Santa Maria. Nella struttura era stato ricoverato sabato pomeriggio, dopo essere stato investito da un autobus di linea nei pressi di Acquavogliera, frazione di San Gemini, mentre era in sella ad una bicicletta da corsa, di cui era appassionato. Le sue condizioni erano apparse subito gravissime a causa di un politrauma, tanto da essere ricoverato nel reparto di Rianimazione. "I medici dell'ospedale Santa Maria di Terni hanno fatto tutto quanto è stato possibile, ma alla fine anche essi si sono dovuti arrendere" ha spiegato il vescovo, Giuseppe Piemontese. "Il Signore consoli il nostro pianto e rafforzi la nostra fede e il nostro amore" ha aggiunto.
    "Esprimo profondo cordoglio - il commento del sindaco, Leonardo Latini - per la perdita di un amico, di un uomo buono, che con generosità e altruismo si è sempre messo a disposizione della comunità. La città di Terni perde una guida spirituale, un punto di riferimento per giovani e adulti". Don Edmund Kaminski era nato a Kamianki (Polonia) il 31 luglio 1966. Ordinato sacerdote nel 1991, aveva svolto il ministero di vicario parrocchiale a San Gemini dal 1991 al 1994. Missionario nella Repubblica Democratica del Congo fino al 2005, al suo rientro in Italia gli era stata affidata la parrocchia di San Matteo di Campitello, popoloso quartiere alla periferia di Terni. Tra gli incarichi assunti a livello diocesano quello di economo della diocesi dal luglio 2015, vice presidente dell'Istituto diocesano sostentamento del clero dal 2011, membro del collegio dei consultori dal 2014 al 2019. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie