Banco Bpm dona 30 mila euro a Caritas

Per rispondere più immediate esigenze sostentamento famiglie

(ANSA) - PERUGIA, 09 LUG - Nell'ambito dell'emergenza Covid-19, Banco Bpm ha predisposto una donazione di 30 mila euro alla Caritas Umbria per rispondere alle più immediate esigenze di sostentamento familiare, che rappresentano oggi - viene sottolineato - una vera e propria emergenza sociale.
    I fondi verranno distribuiti tramite gli Empori della carità e i Centri di ascolto delle Caritas diocesane umbre, che attualmente - si ricorda in un loro comunicato - operano ancora più assiduamente per dare sostegno concreto a tante famiglie, fornendo beni di prima necessità e intervenendo anche nel pagamento delle utenze.
    "In questo periodo - spiega mons. Marco Salvi, vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve e segretario della Conferenza episcopale umbra - le Caritas delle nostre diocesi dell'Umbria hanno aumentato i loro sforzi per stare accanto alla gente e alle famiglie. Sono cambiati rapidamente i bisogni e le necessità e sono arrivate nuove povertà, legate alla perdita del lavoro, al precariato, ai bonus e alla cassa integrazione che tardavano ad arrivare". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie