Gastronomia Umbra, convocazione dal prefetto

Il sindacato spinge per avere almeno la cassa integrazione

(ANSA) - PERUGIA, 30 MAG - Dopo otto giorni di mobilitazione davanti ai cancelli dell'azienda è arrivata la convocazione da parte del prefetto di Perugia per discutere la vertenza Gastronomia Umbra e cercare una soluzione alla situazione che stanno vivendo i lavoratori licenziati dall'azienda, da due mesi senza stipendio. L'appuntamento - riferisce la Cgil - è per lunedì 1 giugno, alle ore 12.30. La notizia è stata comunicata da Michele Greco, segretario generale della Flai Cgil dell'Umbria, durante il presidio davanti ai cancelli dell'azienda di Taverne di Corciano.
    "Ringraziamo il prefetto per la solerzia con cui ha risposto alla nostra richiesta - afferma Greco - e ci auguriamo che lunedì l'azienda si sieda al tavolo e spieghi una volta per tutte come stanno realmente le cose. Da parte nostra la richiesta è molto semplice: ritirare i licenziamenti e attivare la cassa integrazione, per dare respiro a questi lavoratori e alle loro famiglie". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie