Squarta, in Umbria picco né ieri né oggi

Chiede "campagna controinformazione per verità"

(ANSA) - PERUGIA, 22 MAG - "Nessun picco in Umbria, per la verità, né ieri né oggi": lo sottolinea il presidente dell'Assemblea legislativa Marco Squarta. Commentando su Facebook le parole del presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, il quale oggi ha annunciato che "il piccolo picco in Molise e Umbria è rapidamente rientrato".
    Secondo il report settimanale di monitoraggio dell'epidemia coronavirus condotto dall'Iss l'indice di contagio Rt è segnalato sotto il valore 1 in tutte le regioni tranne in Val d'Aosta.
    "Il messaggio che è passato, di una regione a moderato rischio di contagio - ha sottolineato ancora Squarta -, ha seriamente compromesso una ripartenza fortemente voluta. Adesso mi aspetto una massiccia campagna di controinformazione, a tutti i livelli, che ristabilisca la verità. L'Umbria è sana, a bassissimo rischio di contagio ed è pronta ad accogliere visitatori e turisti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie