In 100 alla messa all'aperto di mons. Boccardo

"Giovani Paolo II diceva: non abbiate paura"

(ANSA) - SPOLETO (PERUGIA), 19 MAG - "Il coronavirus ha portato in mezzo a noi trepidazione, incertezza e paura. Ma S.
    Giovanni Paolo II ci dice: non abbiate paura! Siete in buone mani, Dio non vi dimentica, spalancate le porte a Cristo e fate sì che la fede incida sulla vita". Sono le parole che l'arcivescovo di Spoleto-Norcia e presidente della Ceu umbra mons. Renato Boccardo ha pronunciato nella parrocchia di S.
    Nicolò a Spoleto, nella prima messa alla presenza dei fedeli dopo la chiusura a causa del coronavirus. Col presule hanno concelebrato il parroco don Riccardo Scarcelli e don Pierluigi Morlino. Hanno partecipato alla messa all'aperto 100 persone, una per ogni anno del Papa. «Giovanni Paolo II - ha detto, fra l'altro, mons. Boccardo - ha interpretato il suo pontificato come un lungo pellegrinaggio"; questo "ha lasciato un segno e ha risvegliato nelle coscienze il desiderio di una vita cristiana seria e coerente". Al termine mons. Boccardo ha ringraziato quanti in questi due mesi di pandemia hanno seguito le celebrazioni eucaristiche attraverso i social media. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie