Umbria

Anche Romizi dona il sangue a Perugia

Le donazioni non si sono mai fermate, nonostante l'emergenza

(ANSA) - PERUGIA, 13 MAR - Per rafforzare l'importanza della donazione di sangue anche in un momento di particolare emergenza che sta vivendo tutto l'Italia, il sindaco di Perugia Andrea Romizi ha voluto aggiungersi ai tanti donatori che si sono presentati questa mattina all'ospedale Santa Maria della Misericordia: "Ho sempre avuto massima fiducia nei cittadini della nostra comunità - ha detto - ed in questo momento complesso ribadisco l'apprezzamento per uno spirito solidaristico che rappresenta la grande risorsa della nostra società. Ai donatori di sangue va tutta la mia riconoscenza". "Le donazioni di sangue - dice in una nota dell'ospedale il dottor Mauro Marchesi, responsabile del Servizio Immunotrasfusionale dell'ospedale - non si sono mai fermate nonostante la situazione di emergenza. Il laboratorio è aperto e la donazione può essere fatta previo appuntamento telefonico al numero 075 5783884 oppure tramite il numero e mail messe a disposizione, ad esempio, dall'Avis 075 5270347 prenotazioni.comunaleperugia@avis.it".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie