Umbria

Tesei, il Pil rischia di crollare

Per presidente Umbria serve "manovra che dia inversione"

"Il Pil rischia di crollare pesantemente, in particolare per la nostra regione, che subirà forti conseguenze. Dobbiamo riuscire a utilizzare subito tutto ciò che è possibile per una manovra che dia un'inversione di tendenza": è quanto detto dalla presidente umbra Donatella Tesei intervenendo in Assemblea legislativa.
    "Da subito, oltre alle misure sanitarie - ha ricordato Tesei - mi sono occupata di quelle misure economiche, con una forte richiesta al Governo. Siamo tutti consapevoli che la questione economica non è paragonabile a niente di simile avvenuto in passato, ed è mondiale. Serve un'azione forte del nostro Governo e dell'Ue, che non sta dando segni efficaci di collaborazione.
    Impossibile parlare di impatto sul Pil, tutto dipenderà dalla durata delle misure di restrizione. Sacrifici enormi per le imprese, nessuna esclusa. Oggi dobbiamo attrezzarci per superare un momento molto complicato sperando che duri solo tre mesi, ma serve un orizzonte di almeno sei per sostenere l'economia".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie