Umbria

Tesei, ricadute economiche tutta Italia da coronavirus

"No a provvedimenti per le sole zone colpite dai focolai"

(ANSA) - PERUGIA, 29 FEB - "Ho nuovamente sollevato con forza la problematica delle ricadute economiche derivanti dal coronavirus. Non si può pensare a misure e provvedimenti a favore delle sole zone e regioni colpite dai focolai": lo ha riferito la presidente umbra, Donatella Tesei, dopo il videocollegamento del premier Conte con i governatori delle Regioni.
    "La ricaduta d'immagine e le ripercussioni negative - ha sottolineato Tesei - come stiamo vedendo nel nostro territorio, riguardano l'intero Paese. La Regione ha già iniziato a mettere in campo politiche straordinarie, ma il governo nazionale deve essere presente e fare la sua parte".
    Tra i temi affrontati, i dispositivi di protezione individuale, in particolar modo le mascherine. La Regione Umbria si è già attivata, ma ha richiesto fondi e regole in deroga per approvvigionamento del materiale utile alla Protezione civile e alla sanità. Altro tema discusso, la necessità di una linea unica nazionale per quel che concerne la protezione carceraria.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie