Umbria

420 mila euro per volontariato Prociv

E 950 mila per il servizio regionale. Incontro Tesi-Consulta

"L'attività della protezione civile regionale è di fondamentale importanza ed è nostra ferma intenzione quella di rilanciarne ruolo e funzione. Tant'è che il sistema del volontariato della protezione civile regionale già con il bilancio di previsione 2020 sarà destinatario di risorse certe pari a 420.000 euro in tre anni, a fronte di una situazione di estrema difficoltà, visto che nel bilancio di previsione 2020, predisposto dalla passata Giunta regionale, si prevedevano appena 19.000 euro". E' quanto afferma la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, in seguito all'incontro convocato e presieduto dalla stessa presidente, con una delegazione della Consulta regionale del volontariato di protezione civile, guidata da Giuliano Santelli.
    "Non possiamo non rimarcare positivamente - ha detto Santelli, al termine dell'incontro - il fatto che la presidente Tesei abbia preso precisi impegni che rilanciano il sistema di protezione civile regionale nel suo complesso".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie