Umbria

Ue, Tesei a Comitato interministeriale

"Via da Patto stabilità cofinanziamento nazionale e regionale"

La presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, coordinatrice della Commissione Affari europei della Conferenza delle Regioni, è intervenuta alla riunione del Comitato interministeriale affari europei che, presieduto dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e con la partecipazione di diversi ministri, si è svolta a palazzo Chigi, a Roma.
    Intervenendo in rappresentanza della Conferenza delle Regioni, la presidente Tesei ha sottolineato "la necessità di escludere dal Patto di stabilità il cofinanziamento nazionale e regionale, necessario per poter utilizzare le risorse europee, e in ogni caso di prevedere una riduzione della quota regionale".
    "Occorrono poi maggiori finanziamenti per la politica di coesione - ha proseguito Tesei - puntando sulla modifica dei criteri di calcolo per assegnare le risorse alle Regioni in ritardo di sviluppo, a condizione che si preveda un riequilibrio interno per quelle in transizione e sviluppate".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie