A Perugia ricovero senza fissa dimora

Assessore Cicchi, importante servizio per vulnerabili

Per il perdurare del freddo di questi giorni, con temperature in alcuni casi al di sotto dello zero, il Comune di Perugia ha disposto l'apertura della struttura di via Romana per il ricovero delle persone senza fissa dimora.
    Sarà disponibile fino al 30 gennaio e comunque fino al cessare dell'emergenza. Riscaldata, dotata di tavoli, sedie e brandine, rimarrà aperta dalle 20 fino alle 10 del giorno successivo. In caso di nevicate rimarrà aperta 24 ore su 24.
    Il Comune ha previsto pasti caldi e generi di primo conforto per coloro che cercheranno rifugio nel locale.
    Per l'assessore Edi Cicchi si tratta di un "importante servizio per le persone vulnerabili". "Uno dei tanti interventi - ha aggiunto - che si attuano nei confronti delle persone che vivono situazioni di marginalità estrema. Accanto a questo sono attivi le unità di strada, il pronto intervento sociale, il centro a bassa soglia che distribuisce pasti e favorisce la possibilità di farsi una doccia e la mensa della Caritas".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie