Umbria

In Valnerina si studia da campanari

Laboratorio per recuperare l'antica tradizione popolare

(ANSA) - Vallo di Nera (PERUGIA), 12 DIC - Imparare a suonare le campane per riscoprire l'antica tradizione popolare campanaria della Valnerina: è questo lo scopo del laboratorio promosso nell'ambito del progetto "Campanili Vivi" che si concluderà sabato 14 e domenica 15 dicembre dalle 18 alla Sala Santa Maria (adiacente alla torre campanaria) di Vallo di Nera.
    Promosso dal Comune, finanziata dalla Regione Umbria con risorse del Mibact e realizzato in collaborazione con la Fondazione Perugia Musica Classica onlus, Campanili Vivi nasce per contribuire al rilancio dei territori colpiti dai terremoti del 2016 e 2017 attraverso concerti - gli ultimi si sono tenuti lo scorso fine settimana ad Arrone e Vallo di Nera - incontri e, appunto, laboratori.
    Il corso dedicato all'arte campanaria, condotto Gianluca Saveri, musicista da sempre dedito allo studio di questo particolare strumento, vede la partecipazione di 10 studenti dai 18 ai 50 anni, originari del luogo ma residenti in diverse regioni d'Italia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie